Franco Angeli, O.G. 15:5, 1959, galleria Il Ponte, Firenze
Tano Festa, Particolare di figura, 1964, galleria Il Ponte, Firenze
Tano Festa, 15-N. 10, 61, 1961, galleria Il Ponte, Firenze
Tano Festa, Specchio, 13 marzo 1963, galleria Il Ponte, Firenze
Tano Festa, Parise, novembre 1964, galleria Il Ponte, Firenze
Tano Festa, 5 ottobre 66, galleria Il Ponte, Firenze
Arman, Toxique, anni 60, galleria Il Ponte, Firenze
Rodolfo Aricò, Pronti per dipingere, 1966, galleria Il Ponte, Firenze
Rodolfo Aricò, Senza Titolo, 1972, galleria Il Ponte, Firenze
Agostino Bonalumi, bianco, 1966, galleria Il Ponte, Firenze
Bruno Gambone, Senza titolo, 1972, galleria Il Ponte, Firenze
Michelangelo Pistoletto, Il bagno turco 1962-1971, galleria Il Ponte, Firenze
Luigi Ontani, La Felice levitazione di Levini, 1986, galleria Il Ponte, Firenze
Luca Maria Patella, Chi fuor li maggior tui, galleria Il Ponte, Firenze
Soonja Han, Indigo blue universe, 2017, galleria Il Ponte, Firenze
ARTVERONA 2017
Pad. 11 – Stand B3
13 – 16 Ottobre 2017

Lo stand della galleria Il Ponte si incentra su un nucleo di opere che provengono dalla galleria La Salita di Gian Tomaso Liverani: tecniche miste su carta di Tano Festa della prima metà degli anni ’60,  fra cui si inserisce un importante dipinto su tavola del 1963, Particolare di figura e e due carte di Franco Angeli del 1959. Vi si affiancano alcune opere databili fra la metà degli anni ’60 e primi ’70: due tele estroflesse, una  di Agostino Bonalumi del 1966 e l’altra di Bruno Gambone del 1972, tre opere di Rodolfo Aricò (1966-1972) e tre superfici specchianti di Michelangelo Pistoletto (1973-1974). 
A queste si contrappone una parete di un particolare clima romano della metà degli anni ’80 con un grande acquarello di Luigi Ontani e una serie di scritture enantiodromiche di Luca Maria Patella.